pixel
Condividi
x

NRF 2024: Retail’s Big Show

26/01/2024
Retail
Settore
Retail Management ,Sales ,Tech
Categorie

Se c’è un evento al quale chiunque si occupi di retail vorrebbe partecipare almeno una volta nella vita, questo è l’NRF Retail’s Big Show di New York.

Cos’è l’NRF?

NRF è un acronimo che sta per “National Retail Federation”, una federazione americana che rappresenta il settore del commercio al dettaglio e che organizza uno degli eventi di maggiore importanza e impatto a livello globale.
Quest’anno l’evento ha visto la partecipazione di quasi 40.000 persone da tutto il mondo, superando i livelli pre-pandemici di gennaio 2020.
6200 invece sono marchi ed espositori provenienti da tutto il mondo che hanno presentato le loro ultime innovazioni e tecnologie per il settore retail.

Sono 4 i grandi temi che hanno visto l’attenzione di clienti ed espositori:

  • Intelligenza Artificiale
  • Sostenibilità
  • Esperienza di acquisto personalizzata
  • Miglioramento della supply chain

Intelligenza Artificiale: protagonista all’NRF 2024

Eccola qui, immancabile ormai!
I CEO dei grandi gruppi americani (Walmart in testa) hanno presentato una sorta di roadmap che cerca di mettere ordine all’euforia – mista a timore – che ha portato l’AI.
C’è un fattore interessante che molti analisti hanno notato: non è tanto un tema di novità tecnologiche legate alla AI, ma di aspettative che questa sta generando, soprattutto lato cliente finale.

Infatti, l’AI sta diventando sempre più influente: se i consumatori richiedono azioni che abbiano conseguenze positive sulla propria vita, senza dover essere degli esperti nel campo, le aziende stanno cercando di sfruttare le capacità dell’AI per migliorare l’efficienza operativa e l’esperienza del cliente.

Tuttavia, il settore non è immune al rischio di sovrasaturazione. I rivenditori si stanno avventurando in una nuova era di innovazione tecnologica incentrata sull’Intelligenza Artificiale e sull’apprendimento automatico (ML), enfatizzando il ruolo di questi strumenti come i mezzi più efficienti per estrarre valore dai dati.
Siamo in una fase di eccitazione da AI, ma l’obbiettivo per le aziende e per i propri clienti è di rendere fruibili e affidabili tutti quegli strumenti che inizieremo ad usare molto presto.

Sostenibilità all’NRF 2024

La sostenibilità è ormai un tema centrale per il commercio al dettaglio:

  • i consumatori stanno diventando sempre più consapevoli dell’impatto ambientale che producono i loro acquisti e stanno cercando di fare scelte più sostenibili,
  • i rivenditori stanno rispondendo a questa domanda con una serie di iniziative, tra cui l’adozione di materiali sostenibili, la riduzione degli sprechi e l’implementazione di pratiche di produzione etiche.

L’attenzione alla sostenibilità è stata evidenziata da una serie di relatori, tra cui il CEO di H&MHelena Helmersson – che ha raccontato l’impegno dell’azienda sul tema sostenibilità e la necessità di un’azione collettiva per affrontare la crisi climatica.

Per questo, tecnologie come l’RFID sono ormai imprescindibili per tenere sotto controllo tutti gli aspetti legati alla supply chain, anche per quanto riguarda l’origine delle materie prime.

Esperienza di acquisto personalizzata

I rivenditori vogliono creare esperienze di acquisto personalizzate e uniche per ogni cliente, sia che acquisti online che in negozio, utilizzando i dati e le tecnologie: tra queste, possiamo includere l’utilizzo di chatbot, dell’Intelligenza Artificiale e delle app mobile.
A tal proposito risulta molto interessante il punto di vista di IBM, che ha presentato una serie di collaborazioni a supporto di grandi dealer del mondo retail. Infatti, da uno studio commissionato appositamente, emerge che c’è un divario tra le aspettative dei consumatori e l’offerta del retail: i consumatori, insoddisfatti dell’attuale esperienza di acquisto, vorrebbero usare applicazioni basate sull’IA per migliorare la propria customer experience.

Supply chain: alcuni spunti dall’NRF 2024

In quest’edizione dell’NRF sono state innumerevoli le proposte avanzate dalle aziende per ottimizzare la supply chain, che nasconde il suo vero valore nei dati che produce.

Ecco alcuni esempi:

  • L’utilizzo di data cloud unificati: in questo modo il data cloud permette alle applicazioni di spostarsi verso i dati, invece che il contrario.
  • Le dashboard per il confronto delle prestazioni di evasione degli ordini, che vengono comparate con quelle dei competitor. Per rendere tutto ciò possibile, si utilizzano dati anonimi provenienti da centinaia di aziende, che spediscono in tutto il mondo.
  • Chatbot per la gestione degli ordini da parte dei clienti, anche in fase avanzata – ad esempio per annullamenti e modifiche su ordini già processati.
  • Offrire al rivenditore la possibilità di scegliere la destinazione dei resi, in base al costo o alla possibilità di rivendita.
  • L’adozione di dashboard di visibilità per i blocchi doganali.
  • L’utilizzo della AI per l’analisi degli inventari, con previsioni prestazionali sulle vendite dei singoli articoli o delle categorie, in base ai periodi stagionali o alle regioni di vendita.

Cosa aspettarsi da NRF 2025 dunque? Spero di potervelo raccontare in diretta!

ATONEWS
Le persone al centro
Design System DevFest - Aton
Tech
Razvan Dimulescu
Parliamo di Design System: DevFest Venezia 2023
14/12/2023
Approfondisci
IA - Aton
Tech
Cristiano Negri
Esplora l’IA con Aton: 7 casi d’uso che stanno ridefinendo l’innovazione!
12/12/2023
Approfondisci
Business Intelligence - Aton
Retail · Retail Management·Sales·Tech
Cristiano Negri
Business Intelligence e analisi dei dati per valorizzare le informazioni dell’azienda
21/11/2023
Approfondisci
Nuove tecnologie mobile onRetail - Aton
Retail · Retail Management
Cristiano Negri
La realtà aumentata e le altre tecnologie mobile che cambieranno il tuo modo di lavorare
26/10/2023
Approfondisci
RFID al Wireless IoT Tomorrow 2023 - Aton
RFID
Alberto Canova
Wireless IoT Tomorrow 2023: un evento imperdibile nel mondo RFID
24/10/2023
Approfondisci
Tech
Nicolò Venchierutti
SOTI SYNC 2023: il nostro viaggio nel futuro
05/10/2023
Approfondisci
Barcode 1D e 2D_Aton
Tech
Alberto Canova
Barcode: cambiamento epocale o evoluzione naturale?
31/05/2023
Approfondisci
Aton Spring I/O 2023
Tech
Michele Mauro
Il processo OpenAPI di Aton allo Spring I/O 2023
25/05/2023
Approfondisci
CASE STUDY
Ecco alcune delle nostre esperienze
Leggi
caffè-vergnano-case-study-aton-img

Caffè Vergnano

Food & Consumer Goods
Oggi Caffè Vergnano è presente sul territorio in 19 regioni con oltre 4.500 clienti Ho.Re.Ca e nel mondo con più di 70 locali in 19 paesi.
Approfondisci
Leggi
unicomm-banner-img

Unicomm

Retail Vendite Omnichannel
Nel corso dei suoi quasi 70 anni di storia Unicomm è cresciuto fino ad essere presente oggi in 7 regioni e 32 province italiane. Con oltre 1500…
Approfondisci
Leggi
shv-energy-case-study-img

SHV Energy

Energy
In una sola web console l’azienda registra i dati, gestisce gli ordini, pianifica i rifornimenti, la manutenzione e si assicura che tutte queste operazioni vengano riportate in modo immediato e automatico nel gestionale.
Approfondisci
Leggi
gruppo-poli-banner-img

Gruppo Poli

Retail Vendite Omnichannel
Poli ha unito tradizione e innovazione nel proprio modo di fare impresa ponendo particolare attenzione ai collaboratori, ai clienti e al territorio. In Aton, ha trovato un partner con…
Approfondisci
Leggi
cattel-banner-img

Cattel

Food & Consumer Goods Vendite Omnichannel
Cattel S.p.a, azienda leader nel Nord d’Italia nella distribuzione di prodotti alimentari nel canale Ho.Re.Ca ha profondamente trasformato la raccolta ordini adottando la soluzione .onSales B2B di Aton.
Approfondisci
Leggi
Despar-Case-banner-img

Despar

Retail Vendite Omnichannel
Tutte le operazioni di negozio gestite in palmo di mano per gli oltre 600 punti vendita Despar, Eurospar e Interspar
Approfondisci