I pagamenti digitali nelle soluzioni di vendita B2B per il food service

18/10/2019
Redazione-img
Redazione
Food & Consumer Goods
Settore
E-commerce ,Sales
Categorie

I pagamenti digitali stanno diventando realtà in diversi settori, soprattutto se parliamo di B2B ed in particolare di aziende di distribuzione di alimenti e bevande per il food service e per il canale HO.RE.CA.

È il caso di Gruppo Pregis, azienda specializzata nel mercato del food service ed in particolare nelle forniture di prodotti alimentari, bevande e non food per hotel, ristoranti, pizzerie, bar e comunità, che ha adottato la soluzione di gestione vendite cashless di Aton per i suoi venditori. L’applicazione, installata su tablet e collegata ad un dispositivo Bluetooth per la lettura della carta, dialoga direttamente con i sistemi bancari. I principali benefici sono legati alla sicurezza nella gestione degli incassi e alla semplificazione delle attività amministrative che consentono di riconciliare la singola operazione con l’estratto conto della banca.
La gestione dei pagamenti in modalità cashless può essere annoverata tra gli elementi che caratterizzano le soluzioni di vendita in questo settore:

  1. Flessibilità: questa modalità di vendita comporta infatti la gestione di
    • assortimenti completi di merceologie di vario tipo (fresco, gelo, secco, non food, bevande,…) con la conseguente necessità di gestire, all’interno dell’applicazione, unità di misura e di vendita diverse e di integrare elementi multimediali come immagini e video per presentare in maniera rapida ed esaustiva il prodotto
    • logiche di vendita e di promozione personalizzate per cliente/venditore/area di riferimento
    • incassi e partite aperte, che possono essere gestiti in maniera sicura, veloce ed affidabile grazie all’integrazione di soluzioni di pagamento cashless
  2. Performance: spesso è lo stesso chef che si occupa del riordino dei prodotti: l’applicazione in mano all’agente deve quindi essere caratterizzata da velocità e reattività immediata davanti al cliente
  3. Relazioni one-to-one con il cliente: l’applicazione deve disporre di funzioni CRM per la profilazione mirata del cliente per offrirgli un servizio personalizzato e gestire il riordino veloce anche in modo autonomo 24/7 grazie ad una soluzione e-commerce B2B.

Questi aspetti caratterizzanti emergono dal confronto quotidiano con i principali player di riferimento, da Gruppo DAC a Zero4 (Gruppo Granarolo), da Gruppo Pregis a Cattel Catering.

ATONEWS
Le persone al centro
onsummer-kayak-img
People·Planet·Prosperity
Giorgio De Nardi
.onSummer 2022 | Traguardi del primo semestre
05/08/2022
Approfondisci
People·Service Desk
Barbara Bettin
Il Service Desk di Aton non è un Help Desk
27/07/2022
Approfondisci
evoluzione della User Interface-img
Tech
Federica Balliana
Semafori in pensione | L’evoluzione della User Interface
19/07/2022
Approfondisci
Fashion · Prosperity·RFID
Tania Bertolin
The Source Experience Room: un viaggio in compagnia di RFID e NFT
13/07/2022
Approfondisci
evoluzione-servitizzazione-offerta-img
Prosperity·Service Desk
Giorgio De Nardi
Servitizzazione dell’offerta: un nuovo modello di business
01/07/2022
Approfondisci
Tech
Michele Mauro
Voxxed Days Trieste | Il coraggio di innovare
17/06/2022
Approfondisci