pixel
Condividi
x

Dietro le quinte del Click&Collect nella GDO

13/12/2019
Redazione-img
Redazione
Retail
Settore
Retail Management
Categorie

Click&Collect nella GDO

In uno scenario sempre più caratterizzato dall’omnicanalità, il Click&Collect, ovvero l’acquisto on-line e il ritiro in negozio o presso punti di prelievo come i “locker”, negozi partner o uffici postali, può essere visto come punto di incontro e di connessione tra il mondo degli acquisti on-line e il punto vendita fisico, con i vantaggi di entrambi i canali di vendita.

Il consumatore infatti fruisce sia dei benefici delle transazioni on-line, grazie alla possibilità di accedere ad una vasta gamma di prodotti 7 giorni su 7, 24 ore su 24, sia dei punti di forza del canale fisico, perché può scegliere quando e dove ritirare il prodotto, riducendo i tempi e i costi di spedizione tipici dell’e-commerce.

Per il retailer il modello del Click&Collect rappresenta un ulteriore canale per attrarre e coinvolgere i propri clienti e quindi aumentare le vendite.

Ma che cosa comporta avviare un servizio di Click&Collect? Quali sono gli aspetti chiave da tenere in considerazione per garantire la puntualità del servizio al cliente?

Dalla nostra esperienza, maturata con aziende che operano nel mondo GDO, emerge che è fondamentale contare su sistemi IT che consentano di monitorare la disponibilità dei prodotti a magazzino, effettuare il controllo e l’aggiornamento di prezzi e di promozioni, gestire trasferimenti o prelievi di merce in modo semplice e veloce.

Grazie ad applicazioni di retail management, che garantiscono l’ottimizzazione di molte delle operazioni richieste sul punto vendita, è possibile effettuare, ad esempio, la mappatura degli articoli a scaffale.

È il caso di Gruppo Unicomm che per i suoi punti vendita come Famila, Emisfero, Cash&Carry, ecc ha adottato una mobile app su dispositivo Android, con lettore barcode integrato, che consente all’operatore di acquisire, tramite terminale, la posizione corretta di un articolo direttamente in corsia e di inviarla all’ERP per una mappatura sempre aggiornata di tutti gli articoli in negozio.

Come applicare il Click&Collect nel mondo B2B?

Un aspetto che si rivela sicuramente interessante è l’estensione del servizio Click&Collect al canale Ho.Re.Ca, ad esempio bar, ristoranti, ecc… che hanno la necessità di effettuare acquisti ricorrenti e non sempre possono sostenere i tempi e i costi delle consegne via corriere. Grazie all’integrazione tra la nostra app di retail management e l’e-commerce B2B, le aziende del mondo GDO possono contare su un sistema completo in grado di gestire non solo gli acquisti on-line da parte del canale Ho.Re.Ca. in relazione all’assortimento del negozio e alle condizioni commerciali definite, ma anche il ritiro dei prodotti presso il punto vendita selezionato, nella data e ora prescelti dal cliente, secondo le logiche proprie del Click&Collect.

Flusso Click&Collect

ATONEWS
Le persone al centro
Inventario - Aton
Retail · Retail Management·Tech
Andrea Cobre
L’inventario: scenari e tecnologie per il Retail
29/02/2024
Approfondisci
Tentata vendita caffè - Aton
Food & Consumer Goods · Sales
Giovanni Bonamigo
Tentata vendita o vendita nel mondo caffè?
15/02/2024
Approfondisci
Gruppo Aton: risultati economici 2023
People·Planet·Prosperity
Tania Zanatta
Gruppo Aton: risultati economici 2023 e obiettivi 2024
14/02/2024
Approfondisci
L'IA per inserire gli ordini - Aton
Food & Consumer Goods · Sales·Tech
Andrea Cobre
Inserimento degli ordini? Ci pensa l’IA!
08/02/2024
Approfondisci
NRF 2024 - Aton
Retail · Retail Management·Sales·Tech
Alberto Canova
NRF 2024: Retail’s Big Show
26/01/2024
Approfondisci
Una nuova Aton
People
Giorgio De Nardi
E’ nata una nuova Aton
25/01/2024
Approfondisci
CASE STUDY
Ecco alcune delle nostre esperienze
Leggi
unicomm-banner-img

Unicomm

Retail Vendite Omnichannel
Nel corso dei suoi quasi 70 anni di storia Unicomm è cresciuto fino ad essere presente oggi in 7 regioni e 32 province italiane. Con oltre 1500…
Approfondisci