Condividi
x
Condividi
x

Coronavirus, Aton si organizza: smart working per gli atonpeople

24/02/2020

Aton (o per meglio dire, anche Aton) aderisce ai numerosi appelli e prende le sue contromisure contro il diffondersi del COVID-19 in Italia, favorendo lo smart working ed ogni mezzo alternativo ai contatti personali.

Alcuni potrebbero vedere un eccesso di prudenza in tutto questo, e di certo non tutti cambieranno le loro abitudini, è comunque una scelta personale; ma quando si ha tra le mani la salute e l’integrità fisica di 150 persone e delle loro famiglie la prudenza è un valore assoluto.

Better safe than sorry, come dicono gli inglesi.

Ci piace però notare che soprattutto questa è una bella sfida! Un po’ forzata dagli eventi, certo; ma lo facciamo anche perché crediamo fortemente di poterlo fare, e di non mettere in gioco in questa decisione la qualità del nostro lavoro o la soddisfazione dei nostri clienti. E non è poco.
Abbiamo detto tante volte, anche in questo blog, che il telelavoro è per noi non solo possibile, ma una delle modalità “normali”, assieme ovviamente a quello in ufficio.

Qui, poi, si tratta di più del semplice telelavoro, si tratta di smart working: si tratta di prendere in mano responsabilmente le proprie modalità lavorative, e in coscienza fare le scelte che crediamo essere corrette per noi e per l’azienda; e di certo la responsabilità personale è qualcosa di cui andiamo orgogliosi, oltre a far parte delle nostre linee guida e mission.

E’ una sfida quindi adottare questa iniziativa su questa scala, a tutti i livelli aziendali; mettere in piedi – o meglio usare, perché li abbiamo già – tutti i mezzi tecnologici possibili per creare un “ufficio virtuale” in cui collaborare al meglio; e soprattutto, lavorare con ancora più attenzione al cliente, perché non risenta della situazione.

Non è fare di necessità virtù, in effetti; per noi è una grossa occasione di crescita! Ci servirà a valutare il nostro grado di maturità, e ad affinare i meccanismi interni che già ci sono per delegare e supportare le decisioni; ci servirà a capire in cosa possiamo migliorare e – ancora meglio – quali sono i nostri punti di forza. Soprattutto, è un allenarsi al futuro, come diceva giustamente la collega che ieri ha avuto l’ingrato compito di comunicare nel modo corretto la nuova linea guida: un futuro (auspicabilmente senza virus!) in cui comunque i collaboratori saranno sempre più “fuori zona”, e i clienti sempre più internazionali. Noi lo vogliamo fortemente; e se i prossimi giorni saranno per certi versi un’eccezione, sarà di certo l’occasione per uscire dalla nostra ‘comfort zone’, e far tesoro dell’esperienza.

ATONEWS
Le persone al centro
La gestione dei ticket nel Retail - Aton
Retail · Retail Management
Cristiano Negri
La gestione dei ticket nel Retail
20/06/2024
Approfondisci
Soluzioni digitali per l’industria nutraceutica e farmaceutica - Aton
Food & Consumer Goods · Sales
Giovanni Bonamigo
Industria nutraceutica e farmaceutica: le sfide del mercato
11/06/2024
Approfondisci
Assistenza per il mondo fashion: Aton Beyond the Support
Fashion · Service Desk
Tania Bertolin
Aton Beyond the Support: l’assistenza per il mondo Fashion
10/06/2024
Approfondisci
La Bottega User Support Internazionale .atonAcademy
People·Service Desk
Giulia Stefano
La Bottega User Support Internazionale .atonAcademy
04/06/2024
Approfondisci
Tecnologie moda THE SOURCE - Aton
Fashion · Retail Management·RFID·Sales·Tech
Denisa Zara
Dove sperimentare le migliori tecnologie per la filiera della moda?
30/05/2024
Approfondisci
I bisogni di chi gestisce i negozi fashion - Aton
Fashion · Retail Management·Service Desk
Cristiano Negri
Quali sono i bisogni di chi gestisce negozi Fashion? 
24/05/2024
Approfondisci
CASE STUDY
Ecco alcune delle nostre esperienze
Leggi
caffè-vergnano-case-study-aton-img

Caffè Vergnano

Food & Consumer Goods
Oggi Caffè Vergnano è presente sul territorio in 19 regioni con oltre 4.500 clienti Ho.Re.Ca e nel mondo con più di 70 locali in 19 paesi.
Approfondisci
Leggi
unicomm-banner-img

Unicomm

Retail Vendite Omnichannel
Nel corso dei suoi quasi 70 anni di storia Unicomm è cresciuto fino ad essere presente oggi in 7 regioni e 32 province italiane. Con oltre 1500…
Approfondisci
Leggi
shv-energy-case-study-img

SHV Energy

Energy
In una sola web console l’azienda registra i dati, gestisce gli ordini, pianifica i rifornimenti, la manutenzione e si assicura che tutte queste operazioni vengano riportate in modo immediato e automatico nel gestionale.
Approfondisci
Leggi
gruppo-poli-banner-img

Gruppo Poli

Retail Vendite Omnichannel
Poli ha unito tradizione e innovazione nel proprio modo di fare impresa ponendo particolare attenzione ai collaboratori, ai clienti e al territorio. In Aton, ha trovato un partner con…
Approfondisci
Leggi
cattel-banner-img

Cattel

Food & Consumer Goods Vendite Omnichannel
Cattel S.p.a, azienda leader nel Nord d’Italia nella distribuzione di prodotti alimentari nel canale Ho.Re.Ca ha profondamente trasformato la raccolta ordini adottando la soluzione .onSales B2B di Aton.
Approfondisci
Leggi
Despar-Case-banner-img

Despar

Retail Vendite Omnichannel
Tutte le operazioni di negozio gestite in palmo di mano per gli oltre 600 punti vendita Despar, Eurospar e Interspar
Approfondisci